Family in tour – Torino di Sangro (CH)

Share Button
barranews

scritto da Daniela Valerio.

969619_10200282843377234_842634767_nNon c’è luogo troppo piccolo da poter accogliere l’Amore del Padre! E’ il pomeriggio del 25 gennaio 2014 a Torino di Sangro marina. Il paese è piccolo, l’aria è gelida, il mare è agitato, la spiaggia è deserta.

Quando arrivo davanti alla chiesetta di San Michele Arcangelo trovo i sorrisi e gli abbracci di Maurizio e Maurizia! Calore, Pace, Gioia! Il parroco Don Pietro rincontra Maurizia dopo tanti anni e conosce Maurizio di persona. Che meraviglia gustare l’abbraccio tra ragazzi cresciuti nello stesso paese, Guardiagrele (CH), che il tempo e la vita sembrano aver allontanato ma che Dio Padre ha mantenuto sempre uniti nel suo Spirito.
La Santa Messa completa l’unione in Gesù e siamo una sola famiglia, un’unica Chiesa!
Poi la cena insieme, sobria, fraterna, calorosa.
Già alcune coppie di fidanzati e sposi attendono in sala, curiose di scoprire i miracoli che l’Amore di Dio ha compiuto nei cuori e nelle vite di Maurizio e Maurizia! Una preghiera insieme davanti al tabernacolo, la benedizione del sacerdote, l’invocazione dello Spirito Santo. La nostra cara “famiglia in tour” è pronta per donarsi e per lasciarsi ascoltare. Anche le giovani coppie sono pronte per accogliere questa valanga di amore e per ascoltare a cuore aperto. Veniamo presi per mano ad uno ad uno e insieme a loro ripercorriamo il passato e scendiamo nell’ abisso dei loro inferni. foto con Maurizio e MauriziaLungo il cammino della vita i loro cuori feriti iniziano a chiudersi, fino ad impietrirsi e a diventare incapaci di amare e lasciarsi amare. Sento un nodo nello stomaco, sento sgorgare sangue dalle loro ferite. Tutti percepiamo quel dolore che ha condotto questi nostri fratelli ad alzare gli occhi al cielo e gridare a Te!
E Tu, Signore, non resti mai sordo al grido di chi ti cerca con cuore sincero!
In uno stretto “ti voglio bene” dal fratello gemello e in un perdono incondizionato nella Confessione, in un attimo Tu, o Padre, ti sei lasciato incontrare da Maurizio e da Maurizia. Insieme a loro avvertiamo la tua presenza in quell’ attimo eterno, il tuo abbraccio misericordioso, l’ infinita gioia di sentirci tuoi figli. Restiamo inondati, travolti! Quanto è piccolo il nostro cuore per riuscire a contenere il tuo immenso Amore! Ma non c’è luogo troppo piccolo da poter accogliere questo tuo Amore, così penetrante, così nuovo, così diverso dai nostri schemi mentali.

“Allora si diceva tra le genti:  «Il Signore ha fatto grandi cose per loro». Grandi cose ha fatto il Signore per noi: eravamo pieni di gioia” (Sal 126).

DSC_0107Ti lodiamo e ti benediciamo, o Padre, perché ci doni di contemplare i miracoli che hai compiuto in questa famiglia innamorata di Te e perché ci doni occhi nuovi per contemplare le meraviglie che hai compiuto nella nostra vita e nella nostra coppia. Tramite il “si” di Maurizio e Maurizia al voler essere tuoi strumenti, Tu o Padre, vieni a chiedere anche a noi di iniziare subito, di non aspettare di essere perfetti per annunciare ad altre coppie i miracoli che hai compiuto nel nostro cammino da fidanzati o da sposati!
Chiedo subito a Lorenzo, la persona che hai posto al mio fianco, se è disposto a donare ad altre coppie i miracoli che Tu, o Signore, hai compiuto nelle nostre vite e in questo tempo di fidanzamento. E ricevo un “si” pieno, privo di esitazioni!

Grazie, Dio Padre, perché hai scelto di farci santi nel sacramento del matrimonio e perché laddove ci sentiamo fragili, Tu vieni a manifestare la tua forza redentrice! Amen Alleluia! E gioia sia!

Banne_San-Valentino

Banner_Una-famiglia-in-tour

 

Lascia un Commento