Banner_scuole[1]

LA PROPOSTA 
da anni il progetto ‘scuole in tour’ ci permette di entrare nelle scuole e centri di aggregazione giovanile di tutta Italia per la realizzazione di diversi spettacoli. I linguaggi della musica, della danza e della recitazione sono una via privilegiata di comunicazione, strumenti di contatto diretto per incontrare i vissuti dei ragazzi e proporre il nostro messaggio. I nostri spettacolo, vogliono indurre nel cuore degli spettatori dubbi, domande, riflessioni con l’intento di rimettere in discussione quelle scelte che sembravano essere giuste. Al termine viene avviato con il pubblico un dialogo attraverso testimonianze di vita circa il disorientamento e il disagio e la successiva riscoperta del significato della vita grazie all’esperienza dell’amare e dell’essere amati.
IN TOUR
Dal mese di settembre 2014, siamo impegnati in un tour che si protrarrà per l’intero 2016 in teatri, scuole, piazze e palazzetti di tutta Italia con gli spettacoli “Grazie mamma” e “Fondamentalmente giovani”.

 

barragallery

LO SPETTACOLO
Grazie mamma in stile umoristico, mescolando note e recitazione, l’allestimento affronta i difficili temi legati alla quotidianità e alla vita di oggi, con l’intento di sensibilizzare i giovani a una visione critica degli stili imposti dalla società. Le varie scene mettono in evidenza, in modo particolare, la mancanza di dialogo e la superficialità nelle relazioni: una situazione paradossale in un’era in cui la comunicazione è giunta alla massima espansione possibile. Il rapido intrecciarsi di battute veloci e umoristiche offre, occasione di ilarità, ma anche diversi spunti su cui riflettere.   

Infine Maurizio Fratamico per promuovere il suo ultimo lavoro presenterà alcuni brani musicali raccolte nell’omonimo CD Fondamentalmente che propone un’azione integrata di informazione, sensibilizzazione e prevenzione mediante il linguaggio della musica e della testimonianza.

225563_10150181995670778_749556_nPotete lasciare questo indirizzo di posta elettronica info@joymix.it dove far scrivere i vari commenti su quello che i brani hanno suscitato nel cuore dei ragazzi , specificando brano preferito e avere un primo approccio con gli artisti che verranno a fare lo spettacolo.

Alcuni brani li trovi su:

youtube

I BRANI CHE PUOI SCEGLIERE
VIENI QUI  (tratta problemi in famiglia di comunicazione, solitudine e violenze)

QUELLA VOGLIA DI SERENITA’ (come affrontare le sofferenze della vita senza scappare, e non cadere in depressione)

TUTTO PASSA (aiuta a riscoprire il vero senso dell’amore che non consiste nei rapporti usa e getta. Questi sembrano non provocare alcun danno alle persone, ma causano ferite profonde nell’anima e un’incapacità  di amare veramente.)

COME QUANDO (l’esigenza di questo testo nasce dal desiderio di voler comunicare che il giudizio uccide l’anima e che la fiducia è l’ unica arma per credere nuovamente in se stessi e negli altri)

NN 6 (questo brano vuole svelare –  grazie a confidenze raccolte di chi ha abortito –  la cruda realtà di una sofferenza interiore che non svanisce. Il brano vuole smentire che l’aborto può essere una normale soluzione immediata per risolvere il problema di un figlio inatteso, e dare voce alla vita indifesa)

SENZA PESO (In una società dove solo il “bello” viene messo in risalto, “senza peso” vuole affrontare l’emergenza dei disturbi alimentari che colpisce sempre più giovani (anoressia e bulimia). L’Amore vero  non ama solo le parti belle di noi ma accoglie tutto di un essere umano)

FONDAMENTALMENTE (nelle tante situazioni difficili della vita, tra coppie, ma non solo, siamo portati a girare le spalle e andare via serbando dentro rancore e odio. Questo brano vuole comunicare che il perdonarsi aiuta a star meglio e a rinsaldare in maniera più forte e viva quei rapporti che sembravano finiti).

TU COME ME (tutti gli uomini hanno uno stesso bisogno: quello di amare e  di essere amati. Le esperienze negative ci fanno chiudere il cuore di fronte alla bellezza della vita e dell’amore, così da non vivere più serenamente e perdendo la fiducia nelle persone e nella vita. Ma il cuore si può riaprire riscoprendo l’amore).

VOGLIO ESSERE POVERO (voglio essere povero tratta il desiderio di volersi liberare da tutte quelle schiavitù che ci portiamo dentro per riuscire a stare ai passi con i tempi e per non essere esclusi dalla società. Senza volerlo però ci ritroviamo incatenati, le cose che possediamo alla fine ci possiedono. Nella società di consumismo in cui viviamo abbiamo tutto, ma ci manca la libertà di essere veramente quello che siamo.)

SENTIRAI UN GIORNO (Sentirai un giorno è un brano che vuole dare speranza.  Come la natura ci comunica che dopo la notte c’è l’alba di un nuovo giorno, così nella nostra vita, se abbiamo pazienza e sappiamo affrontare i problemi con quella  fiducia che le cose si sistemano, ecco che arriva un giorno nuovo pieno di speranza e di gioia).

header