Una vacanza in cui ho ritrovato tante cose di cui ero alla ricerca..

Share Button
barranews

scritto da Chiara Iannone. 

14203117_10154641833662867_1191419913975000247_n

La sera prima di partire volevo mollare l’idea di andare a Vasto con la vacanza JoyMix per sceglierne una improvvisata con meta e compagnia ancora da decidere. Mi dicevo: “dopo un anno di lavoro e imprevisti ci sta che le vacanze le organizzi come vuoi tu!!”. Alla fine però ho deciso per il JoyHoliday a Vasto e sono partita prestissimo per essere in tempo con il primo appuntamento della vacanza.

Appena arrivata alla  stazione di Vasto ho incontrato Sergio con la maglietta “e gioia sia” e un’altra ragazza da Torino con cui ho legato subito. Sergio è stato subito un’iniezione di allegria; ci ha fatto fare un piccolo tour di  Vasto Marina, in due minuti ci ha detto tutto su Vasto, e poi ci ha portato nel nostro alloggio;  lì  ho incontrato Maurizio con subito pratiche in mano, chiavi della camera e piccolo programma per la giornata: seminario, non proprio seminario, diciamo ritrovo per conoscersi; e io volevo buttarmi subito al mare!!

20525631_10154710483320778_8243927414014575543_nMi sono trovata immersa subito in un’atmosfera di concretezza e ho capito che questa vacanza sarebbe stata molto speciale: alle 19.30 tornati dalla spiaggia c’era il rosario, la mattina la messa e la meditazione del Vangelo; non sono mai  stata obbligata a partecipare agli appuntamenti che Maurizio ci dava, ma ho scoperto che non potevo fare a meno di seguirli; facevo la doccia di fretta non per farmi bella per uscire o andare a mangiare una pizza, ma per essere in tempo per il rosario; dentro di me dicevo:”voglio essere in ordine per il Signore”.

E’stato un percorso introspettivo e di riflessione, dove fai tutto non per apparire in deserti artificiali, lo fai per te stessa, per tenere fede a degli impegni e perché Dio desidera stare con te anche in vacanza.

20431703_10155757704127867_7170776917605286513_nHo visto posti bellissimi, le Isole Tremiti dal mare indimenticabile, Vasto città, il lunghissimo litorale dell’Abruzzo, la splendida baia della spiaggia Canale; ma è stato tutto accompagnato da concretezza e genuinità;  questo ha reso tutto speciale.

Porto  a casa una cosa che mi accompagnerà sempre: il Signore che mi ama, che mi fa prendere la decisione giusta senza essere condizionata dagli altri e mi rende forte anche nei momenti no.

Poteva essere faticoso, in fondo passi una vacanza con persone nuove, ti devi coordinare con loro, adattare agli orari che non sono quelli che avresti in una vacanza tradizionale; ed è stato faticoso a volte, ma una volta tornata a casa porto dentro tutti i frutti.

20431332_10154708483505778_2438935224695367926_n

Ho fatto sicuramente delle belle nuotate…. ma non ricordavo un mare cosi’ bello da molto tempo!!

Sono partita stanca, demotivata a terra in tutti i sensi, ho ritrovato tante cose di cui ero alla ricerca ma che non trovavo, e allora m’impazientivo, arrabbiavo,intristivo.

img_2575

Ho trovato il Signore nelle persone che mi hanno guidato in questa vacanza, in Maurizio e Maurizia che ci hanno lanciato positività e messaggi positivi fino all’ ultimo e tutto quello che abbiamo fatto si è trasformato in preghiera…. ora lo ritrovo dentro di me.

 

 

 

 

 

I commenti sono chiusi